Specchi al mercurio

  • Pubblicato in
  • Letto: 3923 volte

All'epoca romana gli specchi dell'antichità, a superficie metalliche piane o convesse lucidate, furono sostituiti da vetro su cui, mentre era portato ad alta temperatura, si faceva aderire allo stato di fusione una lega metallica comunemente costituita di piombo, antimonio e stagno. Ne furono coperte le superficie interne di piccoli globi soffiati dal vetro, più tardi di globi d'un maggiore diametro o di cilindri, che ritagliati davano piccoli specchi convessi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito utilizza I cookies. Il consenso si intende accordato anche in modo implicito se l'utente prosegue la sua navigazione nel sito. Info Cookie